Home » Partner » Fondazione per la Coesione Sociale

Fondazione per la Coesione Sociale

La specifica congiuntura storica che stiamo vivendo ha progressivamente modificato la struttura della società, cambiandone molti parametri, modificandone i bisogni e ridefinendo in maniera sensibile i confini delle cosiddette categorie deboli. Nuove forme di povertà, nuove frontiere dell’assistenza, ma anche tematiche annose per le quali cercare soluzioni innovative ed efficaci.

Tutto questo è il mondo del “sociale”, un mondo cui la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha dedicato negli anni impegno e risorse e verso il quale oggi si rivolge attraverso un nuovo soggetto.

Una “fondazione di scopo”, creata appositamente come “braccio operativo” nell’ambito delle problematiche sociali – vecchie e nuove – e denominata Fondazione per la Coesione Sociale.

Un ente strumentale che permette di interagire in maniera più efficace con i bisogni, conoscendoli più a fondo e valutando quindi da vicino le priorità. Un soggetto in grado di colloquiare in modo diretto con gli interessati, mettendoli in interconnessione tra loro, potenziando le qualità e l’efficienza degli addetti ai vari settori del sociale.

La Fondazione per la Coesione sociale nasce in definitiva anche per favorire un miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia delle strutture già esistenti.

Si tratta di un percorso, una sfida, che questo nuovo ente ha interpretato presentandosi sul territorio come interlocutore credibile e affidabile; un ruolo da garante che si basa su una credibilità supportata da quanto fatto negli anni dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Parliamo di un bagaglio di esperienze maturate nei molti progetti in ambito sociale sostenuti dalla Fondazione Cassa: esperienza da capitalizzare come solida garanzia per attrarre ulteriori risorse e stimolare nuove forme di collaborazione che si aggiungeranno al sostegno garantito proprio dalla Fondazione Cassa di Risparmio o intercettate attraverso bandi nazionali e internazionali.

La prima grande sfida accettata dalla Fondazione per la Coesione Sociale è legata alla tematica del cosiddetto “dopo di noi”: poter dire con serenità ai genitori di una persona affetta da disabilità che i loro figli avranno un futuro. Che la cura e il sostegno a un figlio, un nipote, si protrarranno anche oltre le oggettive possibilità di una famiglia di garantire supporto, cure, amore, con l’adozione di modelli alternativi al ricovero in residenze sanitarie, incentivando la domiciliarità e percorsi di autonomia personale.

 

Organi

Presidente

Maido Giovacchino Castiglioni                                     

Vice Presidente

Lucia Corrieri Puliti

 

Consiglieri

Maria Carmela Mazzarella                                                                                    

Tiziano Giuseppe Pieretti                                              

Marcello Bertocchini        

Enrico Castellacci            

 

Revisore unico

Roberto Sclavi                                                              

 

Coordinatore delle attività

Fabrizio Michelini