Home » News » UNA VALLE TRA MUSICA E POESIA: TORNA “IL SERCHIO DELLE MUSE”

UNA VALLE TRA MUSICA E POESIA: TORNA “IL SERCHIO DELLE MUSE”

Categoria: 

I migliori artisti di fama nazionale e internazionale, concerti, una Traviata tutta da scoprire e soprattutto piazze che si attendono piene come ogni anno: queste le 12 serate de "Il Serchio delle Muse" che coinvolgeranno varie località di Media Valle e Garfagnana.

Si parte il 17 luglio, con la serata in programma a Pianacci (Villa Collemandina), per la diciannovesima edizione, caratterizzata da un ricco calendario di eventi sotto la direzione artistica del maestro Luigi Roni, che proprio nel 2015 ha festeggiato i suoi 50 anni di attività.

La rassegna, organizzata dall'associazione culturale "Il Serchio delle Muse", si avvia dunque verso i 20 anni di attività, grazie al vivo interesse degli appassionati e al concreto sostegno di Fondazione Crl, Fondazione Bml e Credito Cooperativo di Garfagnana, Versilia e Lunigiana.

Un seguito e una passione giustificati dalle accurate scelte dell’organizzazione, che quest’anno propone tra i protagonisti Bruno Caproni, Matteo Peyrone, Roberto Iuliano, Alida Berti e tanti altri.

Il 17 luglio a Pianacci con in scena l'ensemble Viatoledo Classic con un repertorio di musiche italiane cantate dal tenore Roberto Iuliano. Il 18 luglio, si replica a Sillano, nella nuova piazza e poi un po’ d’attesa per l’opera: la Traviata verrà infatti proposta il 31 luglio a Borgo a Mozzano, il 1 agosto a Castelnuovo e il 4 agosto a Gallicano.

Non mancherà il consueto appuntamento del il 10 agosto con la serata pascoliana, per la quale si prevede la straordinaria partecipazione di Sergio Castellitto.

Un festival diffuso, che trova la propria ricchezza e vitalità anche negli eventi allestiti in location inusuali e affascinanti, come il rifugio Rossi ai piedi della Pania, e che da anni riscuote successo di pubblico e l’approvazione di amministrazioni e cittadinanza, tutti consapevoli dell’eccezionale chance offerta n termini di turismo e promozione nel mondo.

Nella foto: Matteo Peyrone (da www.serchiodellemuse.it)